Mondiali: per la seconda volta, l’Italia è fuori

Per la seconda volta, le porte del Mondiale di calcio si chiudono in faccia all’Italia!

E’ un goal di Trajkovski a tre minuti dalla fine dei tempi regolamentari ad eliminare la Nazionale di Mancini dal campionato del mondo.

Nel 2017 era stata la Svezia a far fuori l’Italia a Milano. Nel 2022 è la Macedonia del nord a chiudere le porte agli azzurri campioni d’Europa allo stadio “Renzo Barbera” di Palermo

Il Qatar gli azzurri lo guarderanno in televisione, al termine di una partita dominata con tantissime occasioni ma nessuna concretizzata.

Il playoff contro il Portogallo lo giocherà così la Macedonia del nord.

Deluso il Mister. “L’Europeo è stata la mia più grande gioia a livello professionale – ha commentato a caldo sui social – quanto accaduto stasera è la mia più grande delusione.

Mi dispiace molto per i calciatori, a livello umano il mio affetto per loro è cresciuto ancora dopo stasera. La delusione ora è troppo grande per parlare di futuro”

Al Barbera primo tempo completamente dominato dall’Italia.

La squadra gioca nella metà campo della Macedonia del Nord e ci prova a ripetizione con Emerson, Barella, Insigne, Immobile, benché l’occasione più ghiotta capita sui piedi di Berardi alla mezzora che non sfrutta un colossale regalo di Dimitrievski calciando troppo debolmente

Nella ripresa continua il possesso palla schiacciante degli azzurri ma senza esito.

Escono Barella e Immobile, entrano Tonali e Pellegrini. Nel finale di gara Mancini getta nella mischia Giorgio Chiellini e Joao Pedro per Mancini e Berardi.

Al 92′ arriva la beffa: Trajkovski controlla ai 20 metri e lascia partire un diagonale potentissimo che batte Donnarumma.