Nel 2024 torneremo sulla luna. La Nasa conferma

Ormai è ufficiale. Nel 2024 l’uomo tornerà a passeggiare sulla luna. Dopo mesi di ipotesi e voci contrastanti la Nasa ha diffuso un piano dettagliato del prossimo allunaggio, che vedrà come protagonisti una donna e un uomo.

Nel documento, che descrive lo sviluppo dei lavori, è indicato anche il numero di passeggiate previste per i due esploratori, ben 5.

Per centrare l’obiettivo occorreranno 28 miliardi di dollari tra il 2021 e il 2025.

Intanto a novembre 2021 sarà effettuata la prima missione Artemis-1, cioè il primo collaudo del razzo Space Launch System con l’astronave Orion che volerà senza uomini a bordo intorno alla Luna. Nel 2023 seguirà Artemis-2 con quattro astronauti e servirà a testare nello spazio il modulo di sbarco lunare per poi procedere all’allunaggio l’anno successivo.

Ed è proprio lo Human Landing System che deve essere realizzato. Il modulo per scendere in superficie e poi risalire scaturirà dalla selezione tra 3 progetti da parte della Nasa.

Il vincitore fabbricherà il veicolo cosmico secondo la formula pubblico-privato. L’investimento previsto è di 16,2 miliardi di dollari. Nel luglio scorso la Nasa ha ricevuto un piccolo anticipo per avviare il lavoro, ma ora bisogna andare oltre considerando che all’inizio del 2021 sarà scelto il disegno ritenuto più adeguato procedendo, poi, alla sua costruzione.

Se i fondi verranno assegnati prima di Natale l’allunaggio sarà garantito per il 2024“, ha precisato l’amministratore della Nasa Jim Bridenstine presentando il piano.