Scuola: Ministro, in presenza il prima possibile e in sicurezza

Sulla chiusura anche dei nidi e delle scuole del I ciclo “bisogna essere ancorati alla realtà: le abbiamo tenute aperte fino allo stremo, le scuole non hanno mai chiuso“.

L’ha detto il ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi durante un intervento televisivo.

Abbiamo tenuto i piccoli in presenza fino a che è stato chiaro che questo virus poteva colpire anche loro – ha aggiunto – è stato un atto di responsabilità del governo chiudere e stiamo lavorando per riportarli in presenza il prima possibile in sicurezza”.

Non è stata una decisione a cuor leggero – ha spiegato – ma l’abbiamo fatta con senso di responsabilità e con tutto il supporto tecnico che ci è stato offerto in questa situazione per prendere scelte motivate e ragionevoli.

Ma scelte in cui tutto il Paese deve essere presente: sappiamo tutto di quanto si sta soffrendo, però deve essere una sofferenza collettiva e su questo stiamo lavorando tutti”.