Scuola: Ministro, mascherine solo per alcune categorie di fragili

Per l’inizio del nuovo anno scolasticol’istituto Superiore di Sanità, con i due ministeri competenti e le Regioni, ha messo in campo delle linee guida che non prevedono l’obbligo di mascherina se non per categorie particolarmente fragili”.

Lo ha sottolineato in una intervista radiofonica il ministro della Salute, Roberto Speranza.

Abbiamo lavorato lungamente perché ci possa essere una condizione di lezioni in presenza e in sicurezza ha spiegato – Questo è l’obiettivo che ci siamo dati e crediamo che ci siano queste condizioni”.

Siamo in una fase diversa grazie all’arrivo dei vaccini, agli anticorpi monoclonali, ai farmaci antivirali e ci possiamo permettere di affrontare il Covid, che rappresenta ancora un problema perché non è scomparso.

Abbiamo strumenti – ha detto ancora – che prima non avevamo e questo ci mette nelle condizioni di poter guardare al futuro con maggiore fiducia. Questo vale per la scuola ma vale anche per tutte le altre attività”.

Fonte – Askanews