Serie A: Juventus-Milan 1-1, a Morata risponde Rebic

Finisce in parità 1-1 il big match della quarta giornata di Serie A tra Juventus e Milan.

Il risultato consente ai rossoneri di agguantare l’Inter in vetta, mentre i bianconeri ancora senza vittorie hanno solo 2 punti.

Un contropiede di Morata al 4′ porta avanti i padroni di casa, che vanno vicini al raddoppio ancora con lo spagnolo e poi con Dybala.

La squadra di Pioli cresce nella ripresa e trova il pari con un colpo di testa di Rebic (76′).

Massimiliano Allegri fa mea culpa dopo il pareggio.

Sono abbastanza arrabbiato, però la squadra ha fatto un bel primo tempo, abbiamo avuto occasioni, abbiamo concesso un tiro al Milan con Tonali da fuori area – ha detto il tecnico – Nel secondo tempo abbiamo rischiato addirittura di perderla dopo l’1-1, fino all’1-1 la partita era in totale controllo. La responsabilità è mia sui cambi, che li ho sbagliati.

Purtroppo abbiamo perso quell’attenzione, determinazione, basta vedere l’angolo quando abbiamo preso il gol, eravamo un pochino troppo con sufficienza nella fase difensiva – ha aggiunto – Quando arriva in quei momenti lì la partita, non esiste che gli altri possano fare gol, è impossibile, devono essere talmente bravi…. e noi su questo dobbiamo migliorare, nonostante la squadra abbia fatto ancora un passo in avanti molto buono”.

Felice, Stefano Pioli, per il pareggio, ennesima dimostrazione di crescita della squadra.

Siamo venuti qua per vincere la partita, nei primi minuti abbiamo trovato una Juve migliore di noi – ha detto il tecnico – Poi siamo migliorati, nel secondo tempo sicuramente molto meglio noi. Abbiamo provato a vincerla, è stata una prestazione positiva. Non mancano le idee, la volontà e lo spirito di squadra”.

Risultati quarta giornata: Sassuolo-Torino 0-1, Genoa-Fiorentina 1-2, Inter-Bologna 6-1, Salernitana-Atalanta 0-1, Empoli-Sampdoria 0-3, Venezia-Spezia 1-2, Hellas Verona-Roma 3-2, Lazio-Cagliari 2-2, Juventus-Milan 1-1, Lunedì 20 settembre ore 20.45 Udinese-Napoli

Classifica: Inter, Milan 10, Roma, Napoli, Fiorentina 9, Udinese, Bologna, Atalanta, Lazio 7, Torino 6, Sampdoria 5, Sassuolo, Spezia 4, Verona, Empoli, Venezia, Genoa 3, Cagliari, Juventus 2, Salernitana 0

Prossimo turno (quinta giornata): martedì 21 ore 18.30 Bologna-Genoa, ore 20.45 Atalanta-Sassuolo, Fiorentina-Inter, mercoledì 22 ore 18.30, Salernitana-Hellas Verona, Spezia-Juventus, ore 20.45 Cagliari-Empoli, Milan-Venezia, Milan-Venezia, giovedì 23 ore 18.30 Sampdoria-Napoli, Torino-Lazio, ore 20.45 Roma-Udinese