Vaccino: sperimentazione Usa, AstraZeneca è sicuro ed efficace

Lo studio Usa di Fase III del vaccino AZD1222 di AstraZeneca ha dimostrato un’efficacia statisticamente significativa del 79% nel prevenire il Covid-19 sintomatico e del 100% nel prevenire malattie gravi e ospedalizzazione.

Questa analisi provvisoria di sicurezza ed efficacia – riporta Askanews – si è basata su 32.449 partecipanti che hanno maturato 141 casi sintomatici di Coronavirus.

L’efficacia del vaccino è risultata coerente per etnia ed età.

In particolare, nei partecipanti di età pari o superiore a 65 anni, l’efficacia del vaccino è stata dell’80%.

Il vaccino è stato ben tollerato e il comitato indipendente per il monitoraggio della sicurezza dei dati (DSMB) non ha identificato problemi di sicurezza relativi al vaccino.

Il DSMB ha condotto una revisione specifica degli eventi trombotici e della trombosi del seno venoso cerebrale (CVST) con l’assistenza di un neurologo indipendente.

Il DSMB non ha riscontrato un aumento del rischio di trombosi o eventi caratterizzati da trombosi tra i 21.583 partecipanti che hanno ricevuto almeno una dose del vaccino.

Ann Falsey, Professore di Medicina dell’University of Rochester School of Medicine e co-lead Principal Investigator per lo studio, ha dichiarato:

Questi risultati riconfermano i risultati precedenti osservati negli studi AZD1222 in tutte le popolazioni adulte, ma è entusiasmante vedere risultati di efficacia simili nelle persone di età superiore ai 65 anni per la prima volta.

Questa analisi convalida il vaccino AstraZeneca contro il Covid-19 come un’opzione di vaccinazione aggiuntiva tanto necessaria, offrendo fiducia nel fatto che gli adulti di tutte le età possono beneficiare della protezione contro il virus”.