Ambiente: giornate delle Oasi WWF quest’anno si fanno in due!

Le giornate delle Oasi del WWF in questa edizione hanno un sapore particolare.

Attraverso il messaggio “Back to Nature” la due giorni (5-6 giugno) è dedicata al ritorno alla natura: adulti, ragazzi, bambini e famiglie potranno godere della bellezza e del fascino degli spazi naturali protetti dal WWF in una giornata di riconquistata libertà.

Svariate ricerche e molti studi scientifici ci spiegano come la pandemia che stiamo vivendo sia la conseguenza di un rapporto “malato” con la natura.

Le Giornate delle Oasi richiamano proprio l’urgenza di proteggere e rigenerare gli ambienti naturali, uno dei pilastri della Campagna WWF ReNature Italy, lanciata quest’anno, che si propone di recuperare i danni inflitti agli ecosistemi del pianeta e tutelare efficacemente il nostro Capitale Naturale a beneficio delle generazioni attuali e future, arrestando e invertendo la curva di perdita di biodiversità.

Le giornate delle Oasi sono anche l’occasione per ricordare come le aree protette del WWF siano uno dei più grandi progetti di conservazione che l’Associazione svolge da più mezzo secolo

Le oltre 100 Oasi distribuite nel territorio nazionale hanno contribuito a tutelare luoghi, ecosistemi, flora e fauna e hanno introdotto milioni di adulti e bambini alla conoscenza della natura, migliorando il rapporto con l’ambiente; favorito e stimolato la ricerca scientifica su ecosistemi, specie e conservazione della biodiversità.

Ecco un elenco, regione per regione, delle principali iniziative previste per sabato e domenica. Ingresso gratuito con invito alla donazione minima di 3 Euro per sostenere le Oasi WWF.

ABRUZZO In Abruzzo all’Oasi Lago di Serranella sono previste escursione tra Arte e Natura e attività ludico didattica dedicata alla testuggine palustre. Visite guidate ed escursioni anche nell’Oasi WWF delle Gole del Sagittario, domenica 6 giugno con in più una parentesi dedicata allo Yoga. Laboratori didattici per bambini, caccia al tesoro naturalistica ai Calanchi di Atri (TE), dove per l’occasione verrà inaugurato, domenica 6 giugno il “Giardino dei frutti antichi”.

BASILICATA A Policoro sabato Oasi aperta e visite guidate, mentre domenica il programma prevede mattina escursione in bike nel Bosco Pantano, pulizia dell’ arenile e della macchia mediterranea , nel pomeriggio visita al Centro Recupero Animali Selvatici e Tartarughe Marine del WWF, con possibilità di laboratorio botanico, prenotazione obbligatoria .

CAMPANIA Oasi degli Astroni (Napoli) e Campolattaro protagoniste in Campania: agli Astroni sono previsti Teatro in natura e reading di poesie, mentre a Campolattaro il programma prevede visite e fruizione degli spazi comuni dell’Oasi, rispettando le norme anti Covid. A Persano, l’Oasi della lontra, presentazione in anteprima del video “Il lago verde” e visite guidate al “Paleovillage”, il parco tematico sulla preistoria e laboratori didattici a cura della Società Cooperativa “Argonauta”.

EMILIA ROMAGNA All’Oasi di Marmirolo sono previste visite guidate su prenotazione sia sabato che domenica con particolare focus sul birdwatching, mentre l’Oasi fluviale Molino grande è prevista, sabato 5, un’escursione ad anello di circa 3 ore lungo il fiume e le aree umide dell’area. Nell’Oasi di Ca’ Brigida nel pomeriggio di sabato sono previste visite guidate lungo i sentieri dell’Oasi, mentre il programma di domenica comprende visite dedicate a vegetazione e piante dell’Oasi e momenti dedicati alle api. All’Oasi WWF dei Ghirardi nel parmense, escursioni a tema sia sabato che domenica: “In cammino nell’evoluzione”, “Gli insetti impollinatori”, “Imparare la natura” con docenti One Planet School.

LAZIO Nell’Oasi di Pian Sant’Angelo, nella Tuscia viterbese, visite guidate alla scoperta della ricca biodiversità e degli affascinanti testimonianze etrusco-falisce. A Macchiagrande (Fiumicino) Oasi aperta sabato e domenica con possibilità di percorrere il sentiero didattico dei dinosauri, esposti nella mostra “Dinosauri in carne e ossa”. Nel Lazio il messaggio in difesa della natura verrà portato dal WWF anche in ambito sportivo, grazie alla collaborazione con la Federazione Nazionale Canoa-Kayak. Domenica 6 verrà promossa l’Iniziativa congiunta LiberiAmo i fiumi, della Campagna WWF ReNature, in occasione della Gara nazionale che si svolgerà a Castel Gandolfo. Verrà promosso presso gli atleti e il pubblico presente il monitoraggio nazionale sullo stato naturale dei fiumi che si concluderà nel prossimo autunno.

LOMBARDIA Visite guidate all’Oasi le Foppe e a Vanzago (importante prenotare), mentre a Valpredina nelle prealpi bergamasche sono previste visite guidate (anche con audioguida) sia sabato che, su prenotazione, domenica. Visite guidate alla scoperta del Bosco urbano di Suzzara domenica mattina.

MARCHE Domenica 6 all’Oasi WWF Bosco Frasassi , visite guidate, focus su insetti impollinatori e visita al centro recupero rapaci. Ripa Bianca di Jesi: su prenotazione nel week end è possibile accedere al sentiero ludico-sensoriale.”Barefooting – a piedi nudi sulla terra. Sabato 5 giugno alle ore 15:00: “La tua bandiera per l’ambiente” – Laboratorio creativo/naturalistico per bambini dai 3 agli 11 anni.

MOLISE All’Oasi WWF di Guardiaregia Campochiaro (CB) sono in programma sabato 5 giugno visite guidate e la domenica trekking dei due borghi, da Guardiaregia a Campochiaro.

PIEMONTE All’Oasi WWF Valmanera Villa Paolina sono previsti domenica (necessaria prenotazione) tour alla scoperta della piccola biodiversità, visite guidate al museo naturalistico e raccolta rifiuti, mostra fotografica e di disegni.

PUGLIA All’Oasi de Le Cesine (LE) sabato 5 previste visite guidate e teatro-poesia in natura sabato 5, mentre domenica oltre alle visite guidate sono in programma workshop per i docenti.

SARDEGNA All’Oasi WWF di Monte Arcosu sabato e domenica visite guidate, mostra sulla biodiversità del Parco naturale Gutturu Mannu, fiera dei prodotti del territorio e laboratori per bambini e ragazzi.

SICILIA Torre Salsa (AG): sia sabato che domenica mattina sono previste escursioni (partenza dal Centro visite dedicato a Franco Galia) e attività dedicate al mondo delle api. Visite guidate speciali anche nelle Oasi di Lago Preola e Gorghi Tondi e di Capo Rama, tra Palermo e Trapani, dove le attività di sabato 5 sono dedicate ai docenti di ogni ordine e grado.

TOSCANA Tante le iniziative in programma nelle Oasi WWF della Maremma, si comincia con Burano, dove sabato mattina è in programma la pulizia dell’arenile, poi laboratori didattici, sia sabato che domenica “Costruiamo un nido artificiale per le api solitarie “ e visite guidate lungo il sentiero. A Orbetello sabato 5 apertura del sentiero natura e passeggiata didattica nel Bosco di Patanella. Nel pomeriggio visita guidate e osservazione a distanza del nido del falco pescatore. Infine Bosco Rocconi, nella Maremma interna, con escursione sabato e domenica mattina alla scoperta della “valle dei falchi e delle orchidee selvatiche”. Visite guidate domenica pomeriggio alle Dune di Tirrenia (LI), mentre all’Oasi WWF Bosco di Cornacchiaia (PI) sono in programma, sabato, iniziative dedicate a famiglie e ai bambini (necessario prenotarsi).

TRENTINO Pre apertura stagionale dell’Oasi, con apertura Centro Visitatori a Malga Valtrigona (circa 45 minuti di percorso a piedi da malga Valtrighetta), possibilità di piccole visite guidate ai dintorni lungo il sentiero di interpretazione ambientale. Orario 9.30 -17.00 sabato 5 e domenica 6 giugno. Possibilità di visita autonoma dell’Oasi lungo il Sentiero Natura.

VENETO In Veneto protagoniste l’Oasi di Valle Averto, con visite guidate per ammirare la biodiversità della Laguna di Venezia e presentazione del progetto “LIFE Forestall” – e Oasi della Bora, nel veronese, con visite guidate sabato e domenica, sia la mattina che il pomeriggio.