Arisa: 25 novembre tu m’insulti… e io ti pubblico, così t’impari!

In occasione delle celebrazioni del 25 novembre, Giornata contro la Violenza sulle Donne, tu m’insulti e io ti pubblico (con hastag – ndr), così t’impari!

Parola di Arisa che nel suo ultimo post ha usato parole particolarmente taglienti che accompagnano l’immagine dei post ricevuti da tutti quegli odiatori della rete che amano scagliarsi contro di lei specialmente quando si mostra disinvolta nel rapporto con il suo corpo.

Bando ai vittimismi, certe cose non mi feriscono più scrive l’artista – Ma esco allo scoperto volentieri volendo dare il mio contributo per combattere questo atteggiamento di odio che imperversa sui social senza alcuna censura.

Sono davvero brutte le cose che scrivete – prosegue – ma ancora più brutto è che voi le pensiate.

Se chiunque scrivesse cose così pesanti a vostra figlia, a vostra madre, a un’amica a cui tenete, come reagireste? – insiste Arisa – Ve lo dico io, molto male“.

La cantante, attuale insegnate nella scuola di Amici aggiunge “qualcuno potrebbe rispondere: ‘ma mia figlia non si mette con le chiappe al vento sui social’.. Può darsi. Ma il diritto di offesa che pensate di avere a ragion veduta ha lo stesso principio di chi, ad esempio, esercita violenza fisica contro una donna vestita in minigonna“.

La cantante non usa mezzi termini neppure nei confronti della presunta solidarietà femminileil fatto che alcune delle offese che si leggono provengano da donne come me – scrive – mi dice che siamo messe male.

Peccato – conclude – la strada per la libertà è ancora lunga forse perchè non sappiamo ancora bene che cos’è , o forse alcuni di noi non hanno ancora il coraggio di essere davvero liberi.

Solo qualche giorno fa Arisa ospite de Le Iene aveva incantato tutti con il monologo sul cammino di formazione della sua personalità e l’acquisizione di consapevolezze.

Alla fine sono riuscita a brillare per davvero, e quando canto è sempre per la pace, per diffondere amore”.

Con l’intervento del 25 novembre, lo ha fatto un’altra volta!

Foto – Instagram