Aurora Ramazzotti e l’ambiente: attenti alle mascherine!

Anche Aurora Ramazzotti, il 22 aprile, dice la sua sull’ambiente e lo fa con un post sui social nel quale si fa riferimento alle mascherine, indispensabili, ma “una bomba ecologica pronta ad esplodere”

Oggi è World Earth Day – scrive – una giornata nata nel 1970 e dedicata all’importanza di prendersi cura del nostro bellissimo pianeta

Lo so, quest’anno ha distolto un po’ l’attenzione dalla salvaguardia dell’ambiente – ammette – ma non ce ne siamo dimenticati.

Leggevo l’altro giorno un articolo che spiegava come le mascherine siano una “bomba ambientale pronta ad esplodere” ammonisce Aurora e raccomanda un approccio sensibile.

Si stima che ne vengano usate circa 129 miliardi al mese e uno studio Belga ha dichiarato che impieghino fino a 450 anni per decomporsi – spiega

Molti volontari attestano che il danno che causano sia già ampiamente visibile sulle spiagge.

Sono diventate una necessità ma allo stesso tempo un’ulteriore minaccia all’ambiente.

La cosa che consigliano di fare – evidenzia allora Aurora – è cercare di usare il più possibile mascherine lavabili e, soprattutto, non buttarle per strada.

Nell’attesa che si trovino soluzioni per uno smaltimento idoneo, ricordiamoci che non c’è un pianeta B

Come darle torto? Ma Aurora non è l’unica ad intervenire sull’argomento del giorno. Paul Mc Cartney lo fa con una foto del pianeta ed una semplice frase “E’ l’unico che abbiamo!”

https://www.instagram.com/p/CN9vDroHs14/

Usa invece un album di luoghi incontaminati Luca Argentero … e non è l’unico. L’importante è davvero continuare a dare un segnale.