“Beautiful” ha compiuto 35 anni!

Mercoledì 23 marzo “Beautiful” la soap di Canale 5 ha compiuto 35 anni!

In America la prima puntata andò in onda nel 1987, mentre in Italia arrivò tre anni dopo, il 4 giugno.

Per spegnere la 35esima candelina, in America è stata dedicato un episodio speciale a Brooke (Katherine Kelly Lang), che noi vedremo più o meno tra un anno.

Nell’intervista rilasciata in a TV Sorrisi e Canzoni da Bradley Bell, il figlio dei coniugi Bell, creatori della soap, che ne è autore e produttore esecutivo, si legge che “Beautiful” non è un prodotto, ma “un bel posto dove stare“.

Parlando della genesi della soap, ha aggiunto “i miei avevano già creato “Febbre d’amore” per la Cbs, che chiese loro una nuova soap. Ci fu un consiglio di famiglia al tavolo della sala da pranzo, e papà e mamma ci dissero che sarebbe stata un’avventura da fare tutti insieme.

Nei giorni seguenti loro e noi figli diventammo inseparabili, facevamo davvero tutto insieme, incluso il creare Beautiful

Parlando degli interpreti e dei personaggi di Eric e Brooke, presenti fin dalla prima puntata, Bradley Bell, oltre a ribadire che “tutti i personaggi sembrano reali” ha detto “John McCook e Katherine Kelly Lang sono un vero patriarca e una forza positiva e trascinante“.

Alla domanda se, oltre a lui, ci potrebbe essere un altro autore per la saga, Bell ha sorprendentemente affermato “Charles Dickens, il padre del romanzo a puntate.

In fondo l’episodio speciale per celebrare i 35 anni di “Beautiful” è un po’ ispirato al suo racconto “Canto di Natale”: Brooke sogna i suoi passati amori e riflette“.

Detto così, incuriosisce vedere come sarà stata pensata la puntata che arriverà in Italia il prossimo anno … In fondo non è tra tanto tempo, perché parlare di un finale per “Beautiful” è fuori luogo.

Qualche volta mi è passato per la mente – dice l’autore e produttore – ma la mia sfida quotidiana è quella di trasformare ogni “fine” nell’inizio di qualcos’altro”.