Chi ha un gatto è affascinante, con un cane più responsabile

Chi ha un gatto è particolarmente affascinante, chi ha un cane è molto affidabile. È quanto emerge da un sondaggio, un po’ ironico, condotto negli Usa. L’80% degli intervistati pensa infatti che i gattofili siano davvero fantastici: misteriosi, indipendenti, ma soprattutto attraenti. E chi ama fido? E’ considerato (dal 60%) generalmente più sensibile, socievole, estroverso e molto responsabile.

In generale chi ha un’animale, qualunque sia, è percepito come una persona intelligente, soprattutto se ci parla. Tale comportamento, conosciuto come un antropomorfizzazione e che riguarda il trattare cose o animali come se fossero nostri simili, è infatti tutt’altro che strambo. E lo dice la scienza. Per gli esperti, infatti, la percezione umana in oggetti o cani, gatti e canarini, è sinonimo di un’intelligenza superiore e di una grande sensibilità.

Quindi alla prossima persona che vi guarda “male” potete tranquillamente dire che parlare con il vostro cane (ma anche con tutti gli animali che incontrate!) è sinonimo di un alto QI.

(credits Instagram)