Chiara Ferragni e Leo alla Pinacoteca di Brera prima dello stop

Chiara Ferragni è attenta come imprenditrice e come mamma ed anche di parola. Lo aveva promesso, ma visto che l’emergenza sanitaria ha imposto il lockdown in Lombardia, ha portato il figlio Leone alla Pinacoteca di Brera, nell’ultimo giorno di apertura.

Ho promesso che avrei portato Leo in tutti i musei di Milano quando apriranno di nuovo (speriamo fra due settimane)” ha scritto su Instagram postando le immagini della visita.

https://www.instagram.com/p/CHOLAFEhfdN/

Chiara sa bene che la bellezza del nostro patrimonio artistico è un bene di cui anche i piccoli devono godere e che riescono ad apprezzare.

La Pinacoteca, rimasta aperta ieri sera, in via straordinaria, fino alle 22 è piaciuta moltissimo a Leo e lo si evince dalle storie.

Non è la prima volta che Leone si trova a contatto con l’arte. Solo alcuni giorni fa la sua mamma lo aveva portato a visitare il Cenacolo di Leonardo da Vinci ed in quella occasione lei aveva annunciato che avrebbe iniziato a portarlo in tutti i musei milanesi.

I miei momenti preferiti con lui” aveva confessato Chiara.