Conosci il ‘Travelight’? E’ il modo per viaggiare leggerissimi

Tanti abiti da portare in vacanza, senza lo stress e il peso dei bagagli.

Si chiama ‘Travelight’ ed è un fenomeno che arriva dagli Stati Uniti e ha fatto il giro del mondo facendo breccia nel cuore di ogni fashionista, perché viaggiare leggeri ha tanti vantaggi.

Permette ad esempio di evitare le code al nastro bagagli o incastri a prova di Tetris per fare entrare tutto nel trolley attenendosi alle restrizione imposte (dimensioni e peso) dalle compagnie aeree. Non solo: evitando di imbarcare la valigia si scongiura il peggiore incubo di ogni viaggiatore, quello di perderla, un inconveniente che implica non pochi disagi.

Qual è il segreto?  affacciarsi al mondo del fashion renting, una modalità in continua crescita che invita a noleggiare ciò di cui si necessita. Questa pratica soluzione permette di risparmiare tempo, denaro e stress. E offre centomila vite agli abiti, al pari di scarpe e accessori.

Molto popolare negli Usa, il noleggio di vestiti e accessori è amato dalle celeb, come la top model Gigi Hadid, e dai  millennials. Secondo una recente ricerca di Price Intelligently, infatti, un giovane americano su cinque (17%) ha già noleggiato abiti o accessori, mentre l’11% ha addirittura sottoscritto un abbonamento. Comunque il trend sta prendendo piede anche in Italia, per ora nelle regioni del nord e del centro.

Le clienti possono scegliere abiti, scarpe e accessori da un catalogo online, selezionando taglia e data di partenza, il servizio di consegna è garantito ovunque: in hotel, ma anche, per chi sceglie vacanze in montagna e in barca, direttamente sul molo.