Da Londra a Berlino… per una vacanza “rock”

Se dovete ancora andare il vacanza, non avete deciso la meta e amate la musica, potreste pensare ad un viaggio “rock”. Le mete possono essere classiche, come Londra, Dublino, Liverpool o Berlino, ma gli itinerari decisamente no: niente cambio della guardia a Buckingham Palace o visite alla National Gallery, nessuna passaggi al Palazzo del Reichstag o al Trinity College, solo le vie del rock. Diverse agenzie europee propongono viaggi tra i luoghi mitici della musica: posti storici e ricchi di fascino come studi di registrazione, negozi di dischi e di strumenti musicali, hotel in cui hanno soggiornato le più celebri rock star, case dove sono nati, strade dove sono cresciuti, scuole o bar dove si sono conosciuti e ristoranti pieni di memorabilia. Ma anche i “set” dei loro video più famosi e i luoghi dove sono nati successi indimenticabili.

Dai Pink Floyd David Bowie, dai Beatles agli U2, dai Sex Pistols ai Clash, dai Rolling Stones agli Who fino Amy Winehouse, un viaggio unico e assolutamente indimenticabile.

Anche negli States si trovano itinerari del genere, basta dare un’occhio sul web.