Europei nuoto: Thomas Ceccon è oro nei 100 dorso

Thomas Ceccon firma un capolavoro da campione assoluto e dopo il titolo mondiale con record del mondo (560), sale anche sul tetto d’Europa, per una vittoria che esalta e consacra definitivamente il gigante veneto.

Per l’Italia si tratta di un oro storico, il primo in una specialità che aveva regalato solo il bronzo di Sabbioni a Londra 2016.

Ceccon diventa il primo uomo nella storia a conquistare un titolo continentale a farfalla, dorso e stile libero (4×100) e tutti nella stessa edizione.

In precedenza un solo nuotatore era stato capace di trionfare sia a dorso che a farfalla in un stesso campionato europeo: il tedesco Thomas Rupprath a Berlino 2002 vinceva 50 dorso e 100 farfalla.

Il 21enne di Schio – tesserato per Fiamme Oro e Leosport, oro nei 50 farfalla e argento nei 50 dorso – trionfa in 521, dopo un passaggio da fulmine ai 50 in 215 e respinge l’attacco del greco Apostolos Christou, che l’aveva battuto nei 50, argento in 524.

Il bronzo è del francese Yohann Ndoye Brouard in 592.

Foto – Instagram

“Volevo solo vincere e battere il greco; all’arrivo ho buttato giù la testa, sperando di toccare davanti a tutti e così è stato – il commento a caldo di Ceccon, allenato da Alberto Burlina, alle Olimpiadi argento con la 4×100 sl e bronzo con la 4×100 mista – I quattro centesimi persi nei cinquanta, li ho ripresi per chiudere alla grande”.