Eurovision Song Contest: Senhit per San Marino raddoppia la presenza dell’Italia

Quest’anno la presenza dell’Italia all’Eurovision Song Contest è come se fosse doppia!

La seconda semifinale, infatti, ha accolto con successo la performance di Senhit, cantante italo eritrea, nata a Bologna.

Artista poliedrica e dalla vocazione internazionale, attrice e performer, si è presentata sul palco con il rapper multiplatino Flo Rida e 4 ballerini, proponendo il brano Adrenalina.

Composta da pluripremiati autori di diverse nazionalità, è una hit up-tempo con un ritmo coinvolgente, in cui si fondono electro pop, suoni latini e anche strumenti particolari che provengono dall’Eritrea, ovvero il keberö (tamburo) e il krar (chitarra).

Ricercata la scenografia, composta da ledwall coloratissimi, omaggio al mondo pop di Cattelan, e fuochi d’artificio. Un progetto artistico coordinato da Luca Tomassini, con la consulenza dello stylist Simone Guidarelli.

Senhit, che rappresenta San Marino è stata scelta per chiudere il gran finale!

Il brano, è accompagnato da un video per la regia di Luca Tommassini

Senhit e Luca Tommassini, inoltre, sono stati già premiati dai club OGAE (i più importanti fan club dell’Eurovision Song Contest) di quattordici nazioni, per il progetto “Freaky Trip to Rotterdam”. Un viaggio virtuale attraverso la storia dei brani più caratteristici delle passate edizioni di Eurovision, narrato con 12 video – tutti diretti da Tommassini – pubblicati mensilmente fin dall’annullamento dell’edizione 2020 dell’ESC

L’edizione 2021 dell’Eurovision Song Contest segna la ripartenza a livello mondiale per il mondo dello spettacolo. Sono 39 i Paesi partecipanti e 3.500 spettatori in ogni serata all’Ahoy Arena di Rotterdam

La classifica finale consisterà in una combinazione al 50% di televoto e voto di giurie. Non è mai possibile votare per il proprio Paese, né per mezzo del televoto né da parte delle giurie nazionali.