Fedez: l’invettiva contro un hater, ma la foto è sbagliata e si rischia la querela

Un hater lo aveva attaccato, tanto da indurlo a mostrarne la foto. Solo che era la persona sbagliata e … stanno per volare querele.

Protagonista della vicenda Fedez, durante la puntata del suo podcast Mucchio selvaggio”, incentrata su tematiche inerenti la ludopatia ed il politicamente corretto, con ospiti David Parenzo e ‘il Gabbrone’

Dopo aver ripercorso la circostanza in cui un hater aveva preso di mira le foto del piccolo Leone, in campo tra i calciatori, allo stadio San Siro, Fedez ha citato un altro hater, tale “Davidone”, reo di avere gioito per la morte del cane di famigli e di avere ironizzato sul suo problema di salute al pancreas.

A questo punto il rapper ha mostrato la foto pubblicata, invitando il leone da tastiera a fornire nome e cognome.

L’immagine, però, si è scoperto essere non quella di “Davidone” ma di un altro utente, un tifoso dell’Inter noto su “Twitter calcio” e identificato dal nickname Wazza.

Immediata la reazione del diretto interessato.

Mi sa che abbiamo un problema…” ha scritto Wazza, precisando di avere già provveduto a querelare “Davidone” per aver utilizzato la sua foto, ma ovviamente il clima non è affatto accomodante

In un successivo intervento, Wazza ha lasciato intendere di non avere affatto gradito “Fedez è riuscito a farmi diventare simpatico a tutto il Twitter Calcio (…) – ed ancora – Grazie, grazie a Fedez che non verifica le fonti e mi mette alla pubblica gogna…”.

In un successivo intervento annuncia poi la possibile querela: “Meme a parte, ragazzi, quello che ha fatto il signor Fedez e la trasmissione Muschio Selvaggio è di una gravità pazzesca. C’è chi non regge il peso della pubblica gogna… ci siamo capiti”

Ovviamente mi muoverò nelle sedi opportune, ma sono molto turbato dalla cosa – e conclude – adesso avrò paura a uscire di casa, perché chiunque mi incrocia potrebbe farmi del male. Come si risolve questa cosa qua?”.