George Clooney compie 60 anni … tra carisma, bravura e simpatia

 Il 6 maggio 2021 George Clooney soffia su 60 candeline, benché, ha scherzato con l’Entertainment Tonightnon posso certo definirmi elettrizzato all’idea di compiere 60 anni ma è meglio dell’essere morto”.

Una considerazione che non smentisce la fama che lo accompagna da sempre, di uomo simpatico, ironico e giocherellone, al pari di grande professionista e testimone del suo tempo.

Clooney ha saputo fare del personaggio che ne ha avviato il successo – il bellissimo dott. Ross di E.R., non la sua gabbia, ma il suo volano per qualcosa di diverso.

Nella sua carriera, infatti, non ha avuto paura di spaziare tra storie e generi.

Dalla Bat – Caverna diJoel Schumacher (Batman&Robin) alle commedie più romantiche (Prima ti sposo, poi ti rovino), dallo spazio (Gravity) ai crimini terreni (Ocean’s Eleven), passando per svariati cult come Dal tramonto all’alba di Tarantino e Fratello dove sei? dei fratelli Coen.

Non ha disdegnato neppure la pubblicità, dando corpo e volto ad una buona tazza di caffè che gli è servito anche a ribadire il suo legame con l’Italia … di amore e stima, visto che ha deciso da tempo di regalarsi una casa sul Lago di Como. Oltre a convolare a nozze con la sua Amal a Venezia!

L’iconico Clooney, comunque, nonostante gli impegni della professione, ha anche deciso di sperimentare nuovi linguaggi passando dietro la macchina da presa.

Nonostante la critica si sia divisa, soprattutto sull’ultimo The midnight sky, ha avuto due nomination agli Oscar, con Good night, and Good luck (Miglior Regia e Miglior sceneggiatura).

Di statuette, comunque, ne ha vinte due: nel 2006 per Syriana (Miglior attore non protagonista) e nel 2013 per Argo (Miglior Film, lui era il co-produttore).

Insomma, per il felice mix di giovinezza e maturità, George Clooney è oggi anche un marito e padre consapevole.

D’altra parte, nel 2013 comincia a frequentare l’avvocatessa Amal Alamuddin che sposa nel 2014 (officiante italiano Walter Veltroni) e che lo rende padre nel 2017 di due gemelli.

La coppia funziona così bene che in molti hanno anche ipotizzato per loro un futuro alla Casa Bianca, visto l’impegno di entrambi sul fronte sociale e politico.

Clooney si è schierato a più riprese con Hillary Clinton e contro Donald Trump, Alamuddin è scesa in campo contro l’ex presidente in nome dei diritti umani.

Per me sposare Amal – aveva ribadito di recente – è stato come vincere al jackpot e la lunga pausa del lockdown, pur con tutte le sue difficoltà, ci ha reso ancora più uniti e più forti. Fare il marito e il padre è meglio che vincere l’Oscar“.

Però difficile immaginarlo lontano dal set, nel 2022 farà di nuovo coppia con Julia Roberts nel romantico Ticket to Paradise girato in Australia e fermato temporaneamente dal Covid.

Foto: Tgcom24