Giallo e grigio sono i colori del 2021

Giallo e Grigio, sono l’accostamento per contrasto che caratterizzerà il 2021.

A dirlo , una nota azienda statunitense che si occupa di grafica e della catalogazione dei colori. Distanti solo in apparenza, sottolinea in una nota, il Giallo e il Grigio, vanno a braccetto pur non essendo complementari, poiché nell’accostamento armonico convivono le loro reciproche diversità.

L’intento di chi ha optato per questa combinazione è stato procedere per contrasto, perché appunto contrastanti sono i sentimenti che abbiamo provato tutti l’anno passato e che altrettanto proveremo.

Il Giallo è il più felice dei colori, si legge ancora, almeno secondo Kandinskij, che di teoria dei colori ha trattato a lungo; dunque è quello che ci porterà a “riveder le stelle”, a uscire dal buio e dalla notte delle difficoltà…

Il Grigio invece, che gode di una fama ombrosa e negativa, è tra i toni più distinti dello spettro e uno di quelli che regala maggiore stabilità; è vero che fa tornare alla mente giornate uggiose e climi rigidi, ma il suo simboleggiare la mediocrità e la mancanza di nerbo è stato rimesso in discussione, tanto che si parla ora a più riprese di “Elogio del Grigio”…

Esso, infatti, è una delle cromie più eleganti e rappresenta una certezza per gli abiti maschili. La sua virtù è aristocratica e non tutti ne colgono il valore a prima vista, perché è discreto, non disturba e non acceca, non tenta di piacere a tutti i costi e per questo motivo è rilassante, non appesantisce…

Già nel 2006 si optò per il doppio colore, si legge ancora, ma questa scelta rimane comunque particolare ed è una fortuna poter abbinare due protagonisti senza che una domini interamente l’altro.

Un contrasto che serve anche ad “annullare” le distanze, a renderle più prossime e che si riverbera in molti mondi, dalla moda, all’arredamento.

Voi, di che abbinamento siete?