Gianni Morandi torna ad accendere il fuoco … Che paura!!!

Le #fotodianna sono un marchio di fabbrica per Gianni Morandi e la sua ironia fa il resto!

Anche per questo sta facendo il pieno di like il post con il quale su Instagram Gianni sta mostrando il suo “ritorno all’autunno” con l’accensione di un bel fuoco.

Una circostanza che sarebbe semplicemente normale ma che, alla luce delle ultime vicende di cui è stato protagonista, gli fa esclamare “Chepppaaauuraaaaa!!!!!”

Lo fa sorridendo, ma porta ancora addosso i segni dell’incidente di cui è stato vittima nel marzo scorso, quando finendo in mezzo alle sterpaglie che stava bruciando aveva riportato ustioni alle mani e alle gambe.

Il peggio è sicuramente passato, ma ancora la sua “manona” è intrappolata in un tutore funzionale ad un pieno recupero. Ma l’importante, sempre e comunque, è affrontare le proprie paure!

Sono stati mesi difficili, e Gianni Morandi sa bene di avere avuto paura e lo ha raccontato in varie interviste, come quella rilasciata al Corriere della Sera in concomitanza con l’uscita dell’ultimo singolo, scritto da Jovanotti che ha spopolato ovunque.

Sono caduto in una buca di un metro dove butto rami e altre cose cui periodicamente, avvisando la Protezione civile, do fuoco – aveva detto, tra l’altro – c’era un pezzo di legno verde che non andava giù. Ho preso un forcale per spingerlo e sono volato dentro a questo braciere.

Non so cosa mi abbia fatto venire fuori, qualcuno mi ha guardato dal cielo. Potevo non essere qui… Aggrappandomi a un ramo bruciacchiato sono uscito e mi sono buttato sul prato. Urlavo dal dolore, piangevo come un matto e ci ho messo 20 minuti a trascinarmi a casa. Mi sembrava una stupidaggine. Mia moglie Anna invece ha capito subito e chiamato l’ambulanza”.

Erano così seguiti 27 giorni di terapia intensiva a Cesena, quindi il trasferimento a Bologna e poi la riabilitazionelunghissima“, insieme a “creme e fasciature che mia moglie sistema quotidianamente“.

Della nuova canzone, intitolata “L’allegria” aveva raccontato “sabato 5 giugno Jovanotti mi ha chiamato facendomela sentire. Il lunedì 7 eravamo in studio a registrarlo e l’11 è uscita“.

Ed ancora “arriviamo tutti da un anno e mezzo delicato. Per me si è aggiunto l’incidente alle mani. Ne ha bisogno la gente, ne ho bisogno io. Mi aiuta a guarire“.

Credits – Instagram