I regali di Natale della Regina

Avete ancora dei dubbi sui regali di Natale? Potete prendere spunto dalla Regina Elisabetta. Magari non avrete lo stesso budget, ma le sue idee sono assolutamente riciclabili. Sua Maestà infatti spende ogni anno circa 30 mila sterline per 620 doni. Ma cosa regala? Se per i familiari più stretti i doni devono essere rigorosamente economici e ironici, per i collaboratori ci sono buoni per i libri, oggetti di porcellana o il tradizionale Christmas pudding (un tipico dolce natalizio inglese). La Queen, inoltre, invia anche circa 750 cartoline con gli auguri a parenti, amici, membri dell’aristocrazia e delegati del Commonwealth. A riportarlo è il Daily Mail.

La famiglia reale inglese, al di la dei regali, ha altre regole da rispettare, come quella di pesarsi prima e dopo le feste, e prima e dopo i banchetti, come tradizione vuole a partire da Re Edoardo VII. I pacchetti si scartano vicino l’albero allestito nel salone rosso nella tenuta di Sandringham mentre viene servito tè con i biscotti, rigorosamente a partire dalle 18 del 24 dicembre. Questo ha deciso la Regina in persona, e così si fa da decenni. A dare il via libera allo “scambio” è il Principe Filippo, poi tutti a cena. Le pietanze: gamberetti, agnello e soufflè, servite a lume di candela alle 20:30 in punto. Il 25 mattina tutti i reali troveranno una calza piena di dolci. Poi andranno a messa e poi a pranzo, dove sarà servito il tacchino. Il pomeriggio si guarda in tv la Regina che augura Buon Natale alla nazione.

E in attesa di sapere cosa si regalerà quest’anno la Royal Family, ecco alcuni doni degli anni passati. Meghan, grande assente per questo Natale 2019 (con il marito e il piccolo Archie passerà le feste in California), ha regalato a Elisabetta II un criceto di peluche che canta e al cognato un cappello con finti capelli per scherzare sulla sua pelata. Kate Middleton, per il suo primo Natale da moglie di William, ha regalato alla sovrana un vasetto di «chutney», una specie di marmellata salata, fatta con le sue manine e seguendo la ricetta di sua nonna. Al cognato invece regalò, quando ancora era single, il kit per costruire una finta fidanzata. Anche Harry in quanto a doni non passa inosservato. Un anno ha comprato alla nonna una cuffia da doccia con scritto «Ain’t life a bitch», ovvero «La vita non è “tanto male”», più o meno.

(credits Instagram)