Iniziano gli Europei, ecco la “dieta del tifoso”

Gli Europei iniziano oggi e tocca subito all’Italia. Dopo ben 5 anni fuori dalle competizioni i tifosi degli Azzurri non si perderanno certo le partite in tv.
Il rischio, tra uno stuzzichino e una birra, è però di prendere 3-4 chili nelle settimane del torneo. Cosa fare? La soluzione è la “dieta del tifoso”, già lanciata in occasione dei Mondiali del 2014, che prevede diversi alimenti in caso di vittoria o sconfitta. Ecco i consigli fondamentali:
Prima della partita: caprese conditi con olio extravergine d’oliva e una fettina di pane.
Durante la partita: macedonia con cocomero, melone e ananas.
Dopo la partita, in caso di sconfitta: risotto al nero di seppia e macedonia di more.
Dopo la partita, in caso di vittoria: pasta al pomodoro e un secondo di carne o pesce. Vino (qb) per brindare.

E se si vincono gli Europei?

(credits Instagram Nazionale Italiana di Calcio)