Isabella Rossellini visita Basilica ad Assisi. San Francesco è un inno alla tenerezza

Credo che san Francesco, così come questo Papa, vada al di là della religione: è un inno alla tenerezza“.

Sono le parole di Isabella Rossellini nell’intervista rilasciata alla rivista San Francesco Patrono d’Italia, il mensile edito dai frati del Sacro Convento, di cui è in uscito il numero di febbraio.

Il dialogo è avvenuto quando l’attrice ed etologa ha visitato la Basilica di San Francesco, grazie alla collaborazione di Umbria Green festival, in occasione della tappa assisana del suo ultimo spettacolo, Darwin’s smile.

Nel corso della conversazione, l’attrice ha confidato che in questa tappa della sua vita è riuscita a conciliare le sue più grandi passioni, la recitazione e l’amore per gli animali.

Rifacendosi a Charles Darwin, ha espresso una profonda comprensione del legame tra fede ed evoluzione.

Si tratta di “un bellissimo concetto: se immaginiamo il Creatore come colui che ci ha donato la capacità di evolverci e adattarci, c’è più grandezza in questo disegno che nell’immaginare Dio creare tanti tipi differenti di coda, ad esempio“.

Infine, in quella che è stata una “chiacchierata” amichevole, l’attrice ha anche sottolineato i tratti del san Francesco che emergono nella filmografia di suo padre Roberto e il suo stile di vita in campagna negli Stati Uniti oggi.

Sono sempre stupito – ha dichiarato fra Giulio Cesareo, OFM Conv, Direttore dell’Ufficio
Comunicazione del Sacro Convento
dal fascino che san Francesco e lo scrigno di bellezza che è la
Basilica esercitano su tantissime persone, provenienti da tante culture ed estrazioni sociali diverse.

Nell’incontro con Isabella Rossellini abbiamo reciprocamente avuto l’opportunità di sperimentare
una vicinanza e un’intesa straordinarie
, proprio grazie e a partire dall’interesse per san Francesco e
per i valori che egli ha vissuto e testimonia”.