La “Lasagna 2021” è in tubetto

Dopo il Tiramisù e i Tortellini, un altro grande classico della cucina italiana arriva sotto forma di tubetto: la Lasagna.

L’idea è di un giovane chef emiliano, Valerio Braschi, di 23 anni, che spiega: “nasce da un ricordo di quando da bambino la mattina dopo le feste, appena sveglio, mi lavavo i denti con una bella forchettata di lasagne avanzate in frigo dal giorno prima. Un’abitudine che ho mantenuto ancora oggi. Un bellissimo ricordo che ho deciso di riproporre in maniera esplicita“.

La “Lasagna 2021” infatti si trova in un tubetto proprio simile a quello del dentifricio. Dentro c’è una crema di lasagna da mettere su uno spazzolino di pasta all’uovo. Il brodo di parmigiano invece si beve a fine degustazione.

Forse un po estrema per i puristi, ma vi posso assicurare che, nonostante il cambio d’aspetto e di consistenza il gusto è rimasto intatto. Questo è il bello del nostro lavoro, è la cosa che colpisce le persone che lavorano con me, il fatto di fare ogni giorno cose nuove, esperimenti, abbinamenti, cambiare ogni giorno”, ha scritto lo chef su Instagram presentando la sua nuova Lasagna.

(credits Instagram)