La “musica” che piace alle donne…

Alzi la mano chi con la musica giusta non lavora anche meglio. Per non parlare poi dei benefici della song del cuore. Diversi studi hanno già dimostrato come le canzoni influiscano sul nostro stato di salute, abbassando i livelli di stress e migliorando decisamente il nostro umore, ma uno studio britannico è andato ancora più nello specifico. Ha voluto infatti capire che “musica” piace alle donne. Nella lista stilata, al primo posto c’è il rumore delle onde del mare. Sarebbe questo il suono che il gentil sesso considera “musica per le proprie orecchie”, capace di dare serenità a mente e cuore.

Seguono il canto degli uccelli e il rumore dei passi sulla neve. Il potere positivo di questi suoni sullo stato d’animo è stato riconosciuto da diversi studi scientifici, così come l’influenza negativa dell’inquinamento acustico sul sistema nervoso è stata classificata tra le principali fonti di stress.

Il sondaggio ha classificato anche i rumori più odiati dalle donne: al primo posto quello dei denti che masticano, seguito dalle dita che “schioccano” e dalle porte che sbattono. Decisamente fastidiosi anche il respiro pesante e il russare.

(credits Instagram)