L’ordine allunga la vita, ma…

Ottime notizie per chi sta passando le giornate a mettere a posto: l’ordine allunga la vita. E’ la conclusione di uno studio americano. Secondo questa ricerca, inoltre, prima si inizia meglio è però. Gli adolescenti ordinati, calmi ed empatici, infatti, avrebbero più probabilità di diventare anziani sereni. Al contrario i giovani disordinati e impulsivi, rischierebbero di intraprendere strade sbagliate e di adottare così cattive abitudini che comprometterebbero non poco la salute.

E pensare che qualche anno fa era uscita una notizia che aveva “rincuorato” i disordinati cronici, ovvero che il caos aiutava a pensare e che in realtà i confusionari tendevano ad essere più sani rispetto a chi era ossessionato dall’ordine, bisogno che mascherava uno scombussolamento interiore e mentale.

Quale sarà la verità? Albert Einstein, per esempio, aveva la scrivania piena di cartacce, i più grandi psicopatici della storia, invece, erano ossessionati dall’ordine.

Detto questo, potete sempre mettere a posto, per passare il tempo, e poi rimettere in disordine.