Mia Martini: Calvi dell’Umbria omaggia l’artista con “Semplicemente amore”

Mimì non sarà mai dimenticata, l’amore per questa grande artista non finirà mai. La sua voce sarà per sempre valorizzata e ricordata come un bene prezioso da custodire e da tramandare“.

Lo ha detto, tra l’altro, Marcello Spiridioni, storico disc-mastering Rca italiana, per introdurre un evento unico nel suo genere, ideato per ricordare Mia Martini e che avrà come teatro Calvi dell’Umbria.

Non tutti sanno, infatti, che l’artista visse nel borgo umbro dal 1986 al 1994 – periodo nel quale cercava di ritrovare motivazioni in se stessa e nell’arte – e che il 12 maggio 1991 lo impreziosì con un concerto passato alla storia, dal titolo ‘Semplicemente amore’

Mia si esibì nella piazza principale del paese in provincia di Terni e non volle alcun compenso. Fu una serata memorabile, della quale esiste una registrazione che solo 30 anni dopo è diventata il discoSemplicemente amore – dal vivo“.

Questa la tracklist: Donna (Enzo Gragnaniello); Danza pagana (Mimmo Cavallo); Almeno tu nell’universo (Bruno Lauzi – Maurizio Fabrizio); E non finisce mica il cielo (Ivano Fossati); La donna cannone (Francesco De Gregori); Valsinha
(Chico Buarque De Hollanda – Vinicius De Moraes – Sergio Bardotti); Piccolo uomo (Dario Baldan Bembo – Bruno Lauzi – Michelangelo La Bionda); Amanti (Maurizio Fabrizio – Luigi Albertelli); Minuetto (Dario Baldan Bembo – Franco Califano); Vedrai vedrai (Luigi Tenco); La nevicata del ’56 (Carla Vistarini – Franco Califano – Luigi Lopez – Fabio Massimo Cantini); S.O.S. Verso il blu (bonus track) (Carla Vistarini – Luigi Lopez).

Ricordando quella serata Marcello Spiridioni disse “la preoccupazione per la pioggia svanì appena Mimì salì sul palco ed io, senza averlo previsto, presi il mio registratore, lo collegai al mixer e schiacciai Rec! Sin dalle prime note, capii che Mimì era in gran forma”.

Sabato 9 luglio, 31 anni dopo, tornerà Semplicemente amore“, promosso dall’associazione culturale ‘Il Dammuso’, che avrà come cornice il giardino del Monastero delle Orsoline.

Un momento di musica e amarcord che vedrà la partecipazione di personaggi di fama nazionale, collaboratori, compositori, amici, che non solo interpreteranno i brani di Mimì, ma ripercorreranno le tappe di una carriera unica ed i momenti in cui l’ispirazione diventava canzone.

La vita artistica di Mimì, scomparsa il 12 maggio 1995, si fonderà con quella privata e, introdotti dall’attrice Daniela Poggi, daranno la loro testimonianza, tra gli altri, Dario Baldan Bembo, Franco Fasano, Mimmo Cavallo, Francesca Alotta, Mariella Nava, Daniela Barra, Enzo Gragnaniello.

Un omaggio a tutto tondo – al quale Spiridioni ha lavorato con con Sandrino Aquilani, attuale sindaco di Vetralla e in sinergia con il Comune di Calvi dell’Umbria, assessorato alla cultura – ad un’artista indimenticata e indimenticabile, che verrà inaugurato, nel pomeriggio, dalla presentazione del libro Mimì, tutti ne parlano io l’ho conosciuta’ di Davide Matrisciano con l’intervento dell’attore Alessandro Perfetti Piccolomini.

La mostra fotografica ‘Scatti d’autore. Ritratti di Mimì di Carlo Bellincampi offrirà uno spaccato inedito di espressioni dell’artista, tessere di una personalità complessa e, ancora, da approfondire.

Foto – Instagram