Nations League: Italia-Belgio 2-1. Azzurri terzi

L’Italia torna quella vincente dell’Europeo e batte il Belgio 2-1 con le reti di Barella e Berardi.

All’Allianz di Torino gli azzurri tornano dunque a sorridere, con un Donnarumma finalmente applaudito.

Entrambe le formazioni si inginocchiano prima del fischio d’inizio come simbolo della lotta al razzismo.

Italia vicina al gol nel finale di tempo: al 37′ Chiesa ruba palla a Saelemaekers e si invola sulla sinistra, poi suggerimento centrale dove c’è un tre contro due, ma il pallone in profondità viene intercettato dal ritorno di Vanaken.

L’ 1 – 0 arriva in avvio di ripresa con Barella. Angolo dalla destra allontanato di testa dalla difesa belga, al limite c’è Barella che calcia al volo col destro, leggermente decentrato sulla sinistra. Palla forte e bassa alla destra di Courtois, che non può nulla.

Al 60′ traversa per il Belgio; la seconda. Destro dalla destra dell’area di Batshuay diretto sul secondo palo. La palla scavalca Donnarumma ma colpisce la traversa.

L’Italia raddoppia al 63′. Chiesa punta sulla sinistra e sterza verso il fondo contro Castagne. C’è contatto e Chiesa va giù. L’arbitro non ha dubbi. Dal dischetto va Berardi che non sbaglia.

A quattro minuti dalla fine il Belgio accorcia con De Ketalaere. Ingenuo contropiede incassato dagli azzurri. De Bruyne smarca il compagno che batte Donnarumma nell’uno contro uno sul centro destra dell’area.

Finisce qui. con l’Italia che chiude terza la Nations League e archivia un 2021 comunque entusiasmante 

Abbiamo giocato molto bene. A centrocampo abbiamo tante soluzioni e tanta qualità. Tutti i ragazzi si sono comportati beneil commento di mister Mancini.

L’appuntamento è ora al 12 novembre allo stadio Olimpico in occasione del match con la Svizzera, valido per le qualificazioni alla Coppa del Mondo di Qatar 2022.

Credits – Instagram; Fonte – Askanews