Nek: tre mesi dopo, tornare

Ha scritto semplicemente Tre mesi dopo, tornaree poi ha preso il telefono per condividere un filmato con i suoi follower, che hanno gradito moltissimo.

Nek esattamente tre mesi fa veniva operato alla mano a causa di un brutto incidente capitato mentre era nella sua casa in campagna.

Come chi torna in sella subito dopo una caduta, così ha fatto il cantautore.

La mano è in lenta ripresa” ha detto mostrandola, benché abbia riconosciuto “oggi è un po’ gonfia“.

Alle sue spalle, nel video, la rimessa con i trattori, teatro dell’incidente, che, in effetti, potrebbe richiamare sensazioni negative.

Avevo bisogno di tornare quariconosce ancora l’artista – avevo bisogno di accantonare quel brutto ricordo e di tornare invece a tenere viva la bellezza di questo posto che amo alla follia.

Nek, coraggiosamente, sta padroneggiando tutte le sue paure.

In una recente intervista ha raccontato di avere temuto che l’arto non potesse più tornare lo stesso e, una volta che il pericolo sta passando, si dice consapevole che la vita va vissuta e assaporata in ogni singolo attimo.

Anche il ritornare dove si è felici è riscoprire un’emozione e rendersi conto che in quel luogo ce ne saranno ancora tante da vivere.