Ornella Vanoni al Festival del Cinema di Venezia con il film “Senza Fine”

Si intitola “Senza fine” il docu-film dedicato a Ornella Vanoni artista che sarà presentato fuori concorso al Festival del Cinema di Venezia 2021 il 9 settembre prossimo, come Evento Speciale nella Selezione Ufficiale delle Giornate degli Autori.

Nato da un soggetto scritto da Elisa Fuksas e Monica Rametta e diretto dalla stessa Fuksas è una sorta di racconto allo specchio, fatto di incontri, amici e musicisti che hanno fatto parte dell’esistenza di Ornella.

La pellicola non è solo amarcord perché, come la stessa artista mostra continuamente al suo pubblico, il suo è un percorso che vive costantemente di progetti.

In tutte le interviste – l’ultima delle quali resa ad Aldo Cazzullo per il Corriere della Sera – Ornella si mostra come è.

Quella che a qualcuno appare leggerezza, ai limiti della svampitezza – scrive il giornalista – in realtà è ironia. E’ una donna colta, molto attenta a scegliere le parole”

“Senza fine” – del quale è stato pubblicato il trailer – è ambientato in una località termale fuori dal tempo – nella Lucia Magnani Health Clinic del Grand Hotel Castrocaro Terme – un hotel anni ’40 che fa da cornice all’energia, al carattere, alla musica, alla passione e all’ispirazione di una delle icone più amate della musica italiana, che a 86 anni insegna come si dovrebbe vivere.

Nel docu-film oltre alla stessa Ornella compaiono, tra gli altri, Toni Thorimbert, Paolo Fresu, Samuele Bersani e Vinicio Capossela.

Un film su di me – ha precisato l’artista – Il film fino ad un certo punto è reale, poi è irreale. È come una fiaba ad un certo punto. È bello finire la vita in una fiaba … È un racconto intimo e libero di una vita tra fiaba e realtà“.