Oscar 2021, le premiazioni saranno live

Grandi novità per la notte degli Oscar, i candidati potranno essere in presenza come “lavoratori essenziali”. “Coloro che sono coinvolti nella produzione, così come i candidati e il loro ospite, si qualificano come lavoratori essenziali. Sono quindi autorizzati a viaggiare da e verso il centro durante la fase di preparazione degli Oscar, inclusa, ovviamente, la premiazione“, si legge nella lettera dell’Academy. Ovviamente ci saranno per tutti quarantena e test molecolari. E’ stato anche specificato che chi proviene da oltreoceano e da Paesi ad alto rischio dovrà arrivare a Los Angeles entro il 17 aprile. Chi viene dagli Stati Uniti o da Paesi a basso rischio entro il 20.

Inoltre per garantire la massima sicurezza, la 93esima edizione è stata organizzata come un set cinematografico. Si svolgerà principalmente alla Union Station di Los Angeles con alcuni eventi anche nella location tradizionale del Dolby Theatre.

Tra i candidati per l’Italia c’è Laura Pausini con Io sì“, colonna sonora del film La vita davanti a sée il Pinocchio di Matteo Garrone, in nomination per Make up e Costumi.

(credits TgCom24)