Oscar: Laura Pausini lascia Paola a casa, ma la bimba è serena

Questo viaggio purtroppo non lo possiamo vivere con la nostra Paola.

Viaggiare con bambini in America è praticamente impossibile a causa delle restrizioni. Non è stato facile ma ancora una volta è stata lei da vera stella di casa e a trovare le parole per farci partire sereni

Laura Pausini è in America dove parteciperà alla cerimonia degli Oscar (e dove potrebbe ricevere la statuetta per la sua Seen (Io sì).

La piccola Paola è rimasta a casa, ma come scrive l’artista, ha davvero dato prova di grande maturità.

Preferisco rimanere a casa perché posso andare a scuolaavrebbe detto la bambina – posso vedere i miei amici e stare coi nonni.

Partire con voi mi obbligherebbe a stare in casa per 10 giorni, preferisco guardarvi in tv e fare il tifo per voi con @lilaebbasta!

Benché il discorso sia stato di buon senso, Laura ammette che “la partenza non è stata comunque facile per me, avrei desiderato averla con me in un momento così importante“.

Però è proprio vero che i genitori crescono con i figli e questi ultimi possono dare grandi insegnamenti “ogni giorno imparo da lei, la sua allegria e la sua forza mi fanno capire che si, sono una mamma tanto fortunata!”

Intanto, però, le emozioni americane sono tantissime per Laura, tra ricordi ed attesa di assaporarle dal vivo.

Ragazzi qui è Lunedì – scrive in uno degli ultimi post – e questa settimana inizia con grande emozione perché domenica ci sono gli Oscars®.

Come sapete canterò la mia #IoSi ma avrò anche l’onore di poter incontrare alcuni dei miei attori preferiti tra i quali anthony hopkins che avevo conosciuto nel 2003 durante i premi Nobel e che fu molto dolce con me dopo avermi sentita cantare.

Ci sono tante cose in arrivò in questi giorni..conclude – vi racconterò un sacco di novità“.

E noi saremo ansiosi ed impazienti di conoscerle!