Paralimpiadi al via: a Tokyo la Cerimonia inaugurale

Le Paralimpiadi di Tokyo iniziano oggi, 24 agosto, e si protrarranno fino a domenica 5 settembre.

Si tratta dell’edizione numero 16 dei Giochi Estivi, che tornano nella capitale giapponese a distanza di 56 anni e seguono le Olimpiadi di Tokyo 2021.

Imponente la Cerimonia inaugurale che ha visto 163 delegazioni sfilare allo Stadio Olimpico. Ad uscire per prima la squadra dei Rifugiati, mentre quinta è uscita la bandiera dell’Afghanistan senza atleti.

L’ordine di ingresso ha seguito l’alfabeto giapponese, modalità utilizzata anche nella Cerimonia di Apertura deli Giochi Olimpici.

L’Italia è entrata nello stadio per quattordicesima, con Bebe Vio e Federico Morlacchi a portare la bandiera. Palpabile la commozione degli atleti!

Complessivamente saranno in 4400 a gareggiare: 2318 uomini, 1782 donne e 300 per le gare di categoria mista. A rappresentare il nostro Paese sono 113 atleti, dei quali 61 donne.

Le discipline saranno 22 e in palio ci saranno 519 titoli (272 maschili, 227 femminili e 40 misti). I nostri atleti saranno impegnati in 15 sport.

L’obiettivo della nazionale azzurra è migliorare il numero di medaglie raccolte a Rio de Janeiro, quando i podi furono 39 (10 ori, 14 argenti, 15 bronzi).

Intanto, durante un incontro che ha preceduto la cerimonia d’apertura, come riferisce Kyodo news nell’edizione on line, l’imperatore giapponese Naruhito si è detto fiducioso che tutti i partecipanti possano esibirsi al meglio delle loro capacità.

Vorrei unirmi a voi nell’augurare il meglio a tutti gli atleti“, ha aggiunto, pur rilevando la preoccupazione che i paralimpici possano affrontare rischi maggiori durante la pandemia.   

Faremo tutto il possibile – ha aggiunto il presidente dell’IPC, Andrew Parsons – per offrire Giochi sicuri per tutti

Rivolgendosi all’Imperatore ha ribadito che le Paralimpiadinon sono solo fantastiche da guardare, hanno anche la capacità di trasformare la società come nessun altro evento sportivo su questo pianeta“.

Che l’evento debba essere celebrato a livello planetario lo sa anche Google che ha dedicato il doodle del 24 agosto alle Paralimpiadi.

Il Doodle dà il benvenuto a tutti gli appassionati di sport sull’“isola dei campioni”, come spiegano le didascalie del videogame.

Dopo l’introduzione, dove tanti piccoli animali assumono le vesti degli sportivi, si visualizzano le indicazioni su come muoversi con la tastiera del pc.

La grafica ricorda quella dei primi videogame, con i pixel quasi visibili, ed infatti l’intento del videogioco è omaggiare i classici 16-bit e la cultura giapponese.