Per Chiara Ferragni nuova era. Obiettivi Partner del lusso o Borsa

Le alternative potrebbero essere due. La quotazione in Borsa o l’ingresso in un grande gruppo del lusso.

L’influencer Chiara Ferragni ed il suo Gruppo hanno obiettivi ambiziosi, ma che appaiono alla portata, come lei stessa ha dichiarato in una intervista resa a ‘Corriere Economia’. “Dobbiamo rendere marchio e azienda appealing – ha spiegato – con una buona redditività e un giusto rapporto qualità prezzo, oltre a una diffusione e conoscenza internazionale del marchio

https://www.instagram.com/p/CFY9V-6hxVn/

Un traguardo che parte da lontano, “due anni fa – spiega l’imprenditrice digitale – quando sono diventata ceo di Serendipity, dopo aver già assunto la stessa carica in Tbs, la società che gestisce The Blond Salad”.

Da allora è stato fatto un lavoro che ha comportato grande attenzione a numeri, redditività di medio lungo periodo, alla ricerca di nuove sinergie su tutte le categorie merceologiche, dalle fragranze al beauty, dal ready to wear all’underwear, al bambino o al food, come è stato evidentissimo in periodo di quarantena.

Nel food abbiamo un progetto rivoluzionario, ma non posso ancora parlarne – ha anticipato Chiara – Vogliamo essere pronti con tutto per quando ci sarà la ripartenza generale dei consumi”.