Per l’abbronzatura perfetta servono anche i cibi giusti

L’abbronzatura perfetta passa anche dalla tavola. Non serve infatti solo prendere il sole nel modo e nelle ore giuste, usare le creme solari adatte al tipo di pelle, ma anche mangiare “bene”. Ecco allora la classifica dei 10 migliori alimenti da consumare in questo periodo per avere un colore ambrato da far invidia.

Al primo posto ci sono le carote con ben 1200 microgrammi di vitamina A per ogni 100 grammi di polpa. Con le loro poche calorie sono lo snack ideale, ma anche l’ingrediente da aggiungere un po’ ovunque. Secondo posto per il radicchio, sia come insalata che cotto, magari grigliato, e terzo per le albicocche, che oltre ad aiutare la tintarella contrastano anche l’invecchiamento. Cicoria e lattuga occupano il quarto posto e sono ricche di sali minerali indispensabili per reintegrare quelli che vanno dispersi nella sudorazione. Seguono il melone, che nutre e disseta senza appesantire, il sedano, che regola anche la pressione arteriosa, e i peperoni, che oltre ad essere abbronzanti, hanno proprietà anti-infiammatorie. Ottavo posto per i pomodori, cibo simbolo della cucina mediterranea e dell’estate. Ricchi di vitamina A e di sostanze antiossidanti, aiutano a combattere l’invecchiamento cellulare e prevengono i danni del sole sulla pelle. Ci sono poi le pesche, che aiutano l’organismo a rinfrescarsi, idratarsi e disintossicarsi. Chiudono questa top ten cocomeri, fragole e ciliegie, che sono buoni e fanno bene. Favoriscono infatti l’abbronzatura proteggendo il microcircolo e saziano. Il tutto con poche calorie.