Roma, un murale per Ennio Morricone

Il maestro Ennio Morricone è scomparso a Roma il 6 luglio, all’età di 91 anni, dopo una caduta che gli aveva causato la frattura del femore. E sempre nella Città Eterna, esattamente a Trastevere, è spuntato un murale in suo onore.

A realizzarlo è stato lo street artist Harry Greb che al compositore ha messo un’aureola d’oro e un Oscar in mano (ne ha vinti due, uno alla Carriera nel 2007, l’altro per la colonna sonora di The Eightful Hate di Tarantino nel 2016). Un dito sulla bocca indica poi di fare silenzio, a parlare ora ci penserà la sua musica.

L’artista è noto per murales in omaggio a Papa Francesco, Anna Magnani, Alberto Sordi, Rino Gaetano e di recente per quello sul muro dell’Inmi Lazzaro Spallanzani di Roma con cui aveva ringraziato il personale medico per l’impegno messo durante l’emergenza del covid 19.

(credits Instagram)