Tasmania: Sos balene, 90 delle 270 spiaggiate sono morte

Gli ambientalisti impegnati nelle operazioni di salvataggio delle balene spiaggiate in Tasmania riferiscono che almeno 90, un terzo delle 270 arenate al largo della costa, sono già morte.

I biologi marini intervenuti sul posto non escludono che altre balene possano morire nelle prossime ore, in attesa che si completi la complicata operazione di salvataggio, che potrebbe richiedere giorni.

Le balene sono rimaste bloccate su due banchi di sabbia e una spiaggia nei pressi di Macquarie Heads, al largo delle coste della Tasmania.

La Tasmania aveva già registrato uno spiaggiamento di massa nel 2009 che vide coinvolte circa 200 balene.