Turismo: Lecce tra le mete ‘top’ in Italia

Il Daily Mail rilancia Lecce in cima alla classifica de “Le migliori alternative turistiche italiane” facendo un paragone con Roma e Firenze.

Good old Italy is one of those countries whose cities are often admirably suited to particular tastes. If it’s Roman ruins you’re after, there’s no better destination than Rome itself; if art’s your bag, you can’t beat Florence with its world-renowned Uffizi Gallery. But if churchspotting is your thing head for the Puglian city of Lecce. Dubbed the ‘Florence of the south’ thanks to its magnificent architecture, it is also known as ‘the city of 100 churches’ and there are indeed more bell towers than you can shake a crozier at.”

Nella sua versione online, il giornale ricorda “se stai cercando rovine romane, non c’è destinazione migliore della stessa Roma mentre “Firenze è famosa nel mondo per essere la città rinascimentale d’Italia”, tuttavia la città meno nota di Lecce “Soprannominata la ‘Firenze del sud’ grazie alla sua magnifica architettura”, vanta incredibili edifici barocchi. Se la visita di chiese fa per te, dirigiti verso la città pugliese di Lecce che è anche conosciuta come ‘la città delle 100 chiese’ e ci sono davvero più campanili di quanti tu possa pensare. Ma forse l’attrazione più notevole è il teatro romano di Piazza Sant’Oronzo.”

Ormai, rileva Giovanni D’Agata, presidente dello Sportello dei Diritti, sono quotidiani i riconoscimenti e gli apprezzamenti di caratura internazionale per Lecce e il Salento. Una circostanza che dovrebbe indurre gli operatori a continuare a garantire un’offerta turistico ricettiva sempre più in grado di soddisfare ogni richiesta del turismo mondiale e la conservazione delle bellezze che rendono unica e così gradita questa realtà.

Il Daily Mail è un quotidiano britannico fondato nel 1896. Dal 1971 è stampato in formato tabloid. Come la maggior parte dei quotidiani inglesi esce sei giorni alla settimana (dal lunedì al sabato). La domenica i lettori trovano il Mail on Sunday (che è quasi indipendente e ha un proprio direttore).

Il quotidiano ha, dal 6 febbraio 2006, una versione irlandese (Irish Daily Mail). Negli anni dal 1900 al 1930 circa il Daily Mail fu il primo quotidiano del Regno Unito e fu il primo a vendere un milione di copie al giorno; è il secondo quotidiano più venduto dopo The Sun.

Foto – Caudia Deriu