Cinema: Mulan debutta online e Carmen Consoli “canta” la guerriera cinese

L’emergenza sanitaria ha messo in ginocchio il cinema, stoppato dalla chiusura forzata delle sale, ma salvato dalla digitalizzazione accelerata.

Una riflessione appropriata per Mulan, live-action della Disney la cui uscita prevista per la scorsa primavera, causa Covid, è stata rimandata. Dal 4 settembre il film, finalmente, debutta, ma con una modalità complessa.

Negli Stati Uniti, Canada e in molti Paesi europei è disponibile sulla piattaforma streaming Disney+ a un costo aggiuntivo rispetto a quello dello streaming, denominato “accesso vip”. Da quanto riporta Hollywood Reporter, però, dal 4 dicembre il film sarà incluso nel catalogo Disney+ senza aggravio di costi. Non finisce qui, perché è anche prevista un’uscita nelle sale in determinati mercati: il 10 settembre in Russia, l’11 in Cina e il 17 in Corea del Sud.

La speranza comunque è che la storia raccontata dalla regista Niki Caro piaccia. La leggendaria guerriera cinese è una donna straordinariamente moderna.

Quando l’Imperatore della Cina decide che un uomo per ogni famiglia dovrà arruolarsi nell’Armata Imperiale per difendere il Paese dall’attacco degli Invasori del Nord, Hua Mulan, figlia maggiore di un rispettato guerriero, prende il posto del padre malato. Travestita da uomo ed arruolatasi con il nome di Hua Jun, dovrà superare tante prove, affidandosi soprattutto alla sua forza interiore. Una sfida premiata con il rispetto di una nazione e l’orgoglio di un padre.

La versione italiana di Mulan canta con la voce di Carmen Consoli.

E’ lei che interpreta la canzone “Coraggio, Onestà e Lealtà” (“Loyal Brave True”) cantata nella versione originale da Christina Aguilera.

Un bel regalo, il debutto del film, per “la cantantessa” che proprio il 4 settembre compie gli anni.

Coraggio, Onestà e Lealtà’ è una canzone che esprime allo stesso tempo la forza e la vulnerabilità di una giovane donna disposta a rischiare tutto per amore della propria famiglia – ha detto Carmen Consoliper me è una grande emozione interpretare un brano così denso di significato e prestare la mia voce alla rivisitazione di un classico Disney che ho sempre amato”.

Definita dal New York Times “Magnifica combinazione tra una rocker e un’intellettuale…una voce piena di dolore, compassione e forza”, Carmen Consoli vanta una carriera densa di primati.

Prima artista italiana a calcare il palco dello Stadio Olimpico di Roma e unica italiana a partecipare in Etiopia alle celebrazioni dell’anniversario della scomparsa di Bob Marley, si è esibita come headliner a Central Park ed è stata la prima donna a vincere la Targa Tenco come Miglior Album dell’anno con “Elettra”. Nominata Goodwill Ambassador dell’Unicef, ha vinto il premio Amnesty Italia per “Mio zio”.