Con il cuore nel nome di Francesco: numero solidale 45515 attivo fino al 15/7

Oltre un milione e mezzo di euro. E’ l’ammontare delle donazioni raccolte durante “Con il cuore nel nome di Francesco”, l’evento solidale organizzato dai Frati del Sacro Convento di Assisi, del quale Radio Subasio è media partner, svoltosi martedì 9 giugno. A comunicare l’importo record, mai raggiunto nelle precedenti edizioni durante la serata, padre Enzo Fortunato, direttore della Sala Stampa, affiancato sul palco dal Custode del Sacro Convento Padre Mauro Gambetti e dai due mattatori, Gianni Morandi e Carlo Conti.

Sul filo della musica, dei racconti e della semplicità, il conduttore ed il cantante si sono messi a servizio di un progetto importante, sostenere quest’anno le mense francescane e quanti – privati ed aziende – stanno vivendo situazioni di difficoltà rese più dure dall’emergenza sanitaria e bussano alle porte dei conventi. L’obiettivo, annunciato a fine serata, è raggiungere – attraverso le donazioni al 45515 – i due milioni di euro entro il 15 luglio, somma che consentirebbe ai Francescani di allargare la platea di quanti potrebbero ricevere un supporto.

Tra i momenti più intensi di una maratona di musica e parola, l’unica senza artisti sul palco, l’omaggio a Lucio Dalla reso da Gianni Morandi che, a titolo completamente gratuito, ha accettato di mettersi in gioco davanti ad un pubblico collegato solo da remoto.

Al tributo, che ha compreso pezzi celeberrimi – Piazza grande, Futura, Caruso – si è affiancata una nutrita rappresentanza dei più grandi successi dell’artista di Monghidoro come Occhi di ragazza, Scende la pioggia, Se non avessi più te, Chimera, La fisarmonica, Non son degno di te, In amore, Anche gli angeli, Un mondo d’amore …..

Una selezione gradita al pubblico come testimoniato dai messaggi giunti in diretta. La leggerezza ha sempre fatto da controcanto alla testimonianza, da parte di religiosi e di laici di una quotidianità difficile, che ha fatto riflettere su tematiche sociali importanti; spazio anche alle lettere e ai messaggi giunti al Sacro Convento contenenti umili richieste di aiuto, di ascolto o anche di ringraziamento per l’aiuto ricevuto dalle associazioni, dalle Caritas e dai conventi francescani sparsi in tutta Italia.

Il prato verde della Basilica di san Francesco di Assisi, che ha enfatizzato quel verso musicale “dove nascono speranze” ripetuto spesso da Carlo Conti come incitazione a ripartire, ha ospitato una edizione affatto sottotono, ma sicuramente più intensa, percepita così tanto dai pochi presenti che dai tanti collegati da casa.

Sarà possibile sostenere la campagna di solidarietà dei frati “Con il Cuore, nel nome di Francesco” con SMS e chiamate da rete fissa al 45515 fino al 15 luglio. Il valore della donazione sarà di 2 euro per ciascun SMS inviato da cellulare Wind Tre, TIM, Vodafone, Iliad, PosteMobile, CoopVoce, Tiscali; sarà di 5 euro al 45515 per ciascuna chiamata da rete fissa TWT, Convergenze, PosteMobile; e 5/10 euro da rete fissa TIM, Vodafone, Wind Tre, Fastweb, Tiscali. Sarà possibile anche chiamare il numero verde 800.386.386 dove si potrà ricevere l’immaginetta con la preghiera semplice di San Francesco.

(foto – Sacro Convento di Assisi; instagram)