Faccia a faccia con la tartaruga gigante. L’incontro del campione di apnea

Un incontro emozionante ed insolito! Ad esserne stato protagonista il pluricampione del mondo di apnea, Michele Giurgola.
Mentre nuotava al largo delle coste di Santa Maria Di Leuca si è trovato faccia a faccia con un’enorme tartaruga marina. La testuggine che era posata sul fondale a 25 metri di profondità si è fatta accarezzare dolcemente la testa.

Di gran lunga la tartaruga più grande che l’apneista avesse mai visto. “Credo sia più lunga di un metro e mezzo – ha raccontato – Decisamente più grande di me. Ricordo solo che la sua testa era più grande di un pallone da calcio. Era molto docile e la mia presenza l’ha lasciata impassibile”.

Le immagini del video, anche se non inedite, risultano quantomeno rare per i mari nostrani, rileva Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti” che ha divulgato il filmato, ma inducono a pensare che poco oltre la riva nuotano ancora indisturbati animali da rispettare e preservare.