Festival dei Due Mondi: i dati del primo week end

Superate le 5.000 presenze e i 100.000 euro di incasso per gli oltre 25 spettacoli del primo weekend del 64esimo Festival dei Due Mondi, inaugurato venerdì 25 giugno.

I luoghi di spettacolo raggiungono la piena capienza stabilita dai protocolli di sicurezza e i dati centrano gli obiettivi definiti prima dell’apertura, con un’occupancy media complessiva dell’87% e molti sold-out.

Dal concerto inaugurale con la Budapest Festival Orchestra in Piazza Duomo alle recite di La signorina Giulia, spettacolo teatrale con la regia di Leonardo Lidi in scena a San Simone, e agli appuntamenti della rassegna di concerti da camera alla Chiesa di Sant’Eufemia.

Tutto esaurito e oltre dieci minuti di applausi al Teatro Romano per Folia, spettacolo di danza del coreografo francese Mourad Merzouki, che ha voluto salutare Spoleto ringraziando il pubblico in italiano insieme alla sua compagnia.

Piazza Duomo gremita anche domenica, per l’esecuzione di Oedipus Rex di Stravinskij con l’Orchestra e il Coro dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia diretti da Pascal Rophé.

In crescita le visite alle pagine del sito www.festivaldispoleto.com, con un incremento del 122% e oltre 23.000 utenti singoli nell’ultima settimana, e ai social media del Festival.

In aumento del 73% le reazioni sulla pagina Facebook (le foto del concerto inaugurale hanno raggiunto 20.000 interazioni), del 204% le visite alla pagina Instagram (per un totale di 8.234 follower), del 71% le visualizzazioni su Twitter.

Le pagine del nuovo blog del Festival – appuntamento settimanale inaugurato lo scorso mercoledì con tre uscite dedicate a Musica, Danza e Teatro – hanno superato le 2.000 visualizzazioni, confermando l’interesse del pubblico per i contenuti di approfondimento sulla programmazione.

Il sito è infatti un apprezzato strumento di consultazione per i libretti e le note di sala, che non possono essere distribuiti in formato cartaceo in tutte le sedi.

Il Festival potrà accogliere ancora più spettatori per gli appuntamenti musicali del prossimo weekend in Piazza Duomo.

Tra questi i concerti di sabato 3 e domenica 4 luglio con la tastiera techno di Francesco Tristano e il pianoforte jazz di Brad Mehldau, nonché lo spettacolo di danza Cinderella’s del coreografo greco Alexandros Stavropoulos, che sperimenta la convergenza fra high culture ed elemento fiabesco.

Foto: Concerto inaugurale credito ©Giovanni Hänninen