I social ai tempi del virus. In Italia 1000% di videochiamate su FB

Le misure di confinamento assunte per rallentare la pandemia Covid-19 fanno esplodere i social.

Facebook ha dichiarato che il traffico totale di messaggi è cresciuto del 50% in media nei paesi più colpiti e solo in Italia nell’ultimo mese si è registrato un boom dei servizi video di gruppo del 1.000%.

E’ anche aumentato del 70% il tempo speso sulle App di Facebook. La società controlla, oltre al popolare social network omonimo, anche Instagram e la messaggeria WhatsApp.

Parallelamente, comunque, un portavoce del social network in una nota ha annunciato “per contribuire a limitare qualsiasi potenziale congestione della rete, ridurremo temporaneamente il bitrate per i video su Facebook e Instagram in Europa”.

La mossa di abbassare la qualità dei filmati, che fa seguito a quelle analoghe di Netflix, YouTube, Amazon e Disney, era stata sollecitata dal commissario Ue per il Digitale Thierry Breton, che aveva chiesto alle piattaforme di contenuti in streaming di passare dall’alta definizione alla definizione standard, in modo da facilitare lo smart working e l’istruzione a distanza.