Il filo della solidarietà tenuto dai bambini africani

Abbiamo bisogno di speranza e solidarietà nel momento di emergenza più significativa della nostra storia più recente. Messaggi ancora più preziosi quando arrivano da chi non vive in condizioni che per non sono la normalità e che dovrebbero spronarci a non mollare e a credere in un domani migliore per tutti, anche quando il mondo diventa pesantemente spiazzante.

Come il video trasmesso dall’Africa da un gruppo di bambini e dalle loro insegnanti che in coro, nella nostra lingua, ripetono “Forza Italia! Siamo tutti con voi! Tutti insieme ce la faremo! l’Italia è una nazione fortissima che ha superato tantissimi ostacoli nella storia! Viva Italia! Forza Italia! Tutti insieme ce la faremo”.

Si, perchè solo “Tutti insieme ce la faremo” sottolinea Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, inviando un pensiero a chi è chiuso in casa, a chi continua a lavorare, a chi è in ospedale, pazienti e operatori sanitari, alle istituzioni. Un messaggio di speranza, innocente come i bambini e, per questo, molto vero.