Moda: morta Stella Tennant, regina delle passerelle Anni Novanta

Il mondo della moda è in lutto.

E’ morta all’età di 50 anni Stella Tennant: l’aristocratica top model scozzese, una delle più note regine della passerella degli anni Novanta.

E’ con grande tristezza che annunciamo la morte improvvisa di Stella Tennant. Era una donna meravigliosa e un’ispirazione per tutti noi”, ha annunciato la famiglia chiedendo “il rispetto della privacy”.

Le cause della morte non sono state ancora precisate: un portavoce della polizia di Duns ha escluso però “circostanze sospette”.

Stella Tennant era legata al fotografo francese David Lasnet dal cui matrimonio aveva avuto quattro figli. In agosto aveva annunciato la sua separazione.

Nelle sue vene scorreva vero sangue blu, essendo la nipote dell’undicesimo duca del Devonshire, Andrew Cavendish, e di Deborah Mitford, la più giovane delle sei celebri sorelle Mitford che dominarono la buona societa’ britannica a partire dagli anni Trenta.

Scoperta mentre studiava scultura a Winchester da Steven Meisel aveva posato per la celebre copertina di Vogue Italia del dicembre 1993 “Anglo-Saxon Attitude”.

Il fotografo era rimasto colpito dall’anello al naso che Stella si era rifiutata di togliere sul set e l’aveva su due piedi reclutata per una campagna pubblicitaria di Versace a Parigi.

Presenza fissa nelle passerelle di Versace, Valentino, Alexander McQueen e nelle campagne promozionali di grandi firme come Calvin Klein, Jean Paul Gautier e Burberry. Karl Lagerfeld l’aveva scelta in esclusiva come nuovo volto di Chanel a causa della somiglianza con la leggendaria Coco.

Lasciò la moda nel 1998 incinta del primo figlio. Nel 2012 tornò sulle passerelle come testimonial del British Style alla cerimonia di chiusura delle Olimpiadi di Londra assieme ad altre supermodelle britanniche come Naomi Campbell e Kate Moss. Del 2018 l’ultima copertina di Vogue Uk.