Premio Nazionale del Paesaggio 2021 a Valle di Astino di Bergamo

Il Premio Nazionale del Paesaggio 2021, è stato assegnato a “La biodiversità dentro la città: la Val d’Astino di Bergamo, un progetto presentato da Fondazione Misericordia Maggiore di Bergamo – MIA.

Il riconoscimento, premia un lavoro ultradecennale che lo elegge a candidato italiano alla VII edizione del Premio del Paesaggio del Consiglio d’Europa.

La premiazione e l’assegnazione delle altre menzioni è avvenuta nell’ambito della Giornata Nazionale del Paesaggio, alla presenza del Ministro della Cultura Dario Franceschini, in una cerimonia da remoto

La biodiversità dentro la città: la Val d’Astino di Bergamo” è stato indicato dal Ministero come progetto di eccellenza per via della sua esemplarità.

E’ un modello replicabile in altri territori per la tutela, gestione, valorizzazione, e anche trasformazione di un paesaggio.

Da periferia degradata a spazio vissuto: la rigenerazione di Astino ha restituito alla città di Bergamo un parco agricolo e naturale, accessibile attraverso una mobilità dolce.

Una risorsa verde all’interno del territorio di una città industrializzata. E così facendo ha favorito il recupero di una profonda relazione identitaria che ha coinvolto e coinvolge la cittadinanza nel segno della sostenibilità.

La Giornata nazionale del Paesaggio è stata istituita dal Ministero con l’obiettivo di promuovere la cultura del paesaggio in tutte le sue forme e sensibilizzare i cittadini sui temi ad essa legati.

Le attività ideate devono compiersi sull’intero territorio nazionale mediante il concorso e la collaborazione delle Amministrazioni e delle Istituzioni, pubbliche e private.

Considerando il perdurare della situazione di emergenza sanitaria e delle misure restrittive in essere, il Ministero aveva invitato uffici e istituti a sviluppare iniziativepreferibilmente in modalità online“.

Nel 2020, in ottemperanza al DPCM 4 marzo 2020, la Giornata nazionale del Paesaggio era stata annullata.