Renzo Rosso e Enit: vi consiglio 7 luoghi italiani che ispirano

“Vivere italiano è irriproducibile e ispira ogni giorno”.

Come durante il processo creativo di fashion design, l’imprenditore Renzo Rosso intercetta e definisce lo stile italiano e “l’esperienza Italia” nella campagna #Liveitalian firmata Enit-Agenzia Nazionale del Turismo per promuovere il Bel Paese a livello internazionale.

Lo stilista suggerisce sul sito ufficiale Italia.it i sette luoghi da cui trarre ispirazione.

Per arte e cultura sul podio per Rosso ci sono il Ponte di Rialto a Venezia, i Musei Vaticani a Roma e la Valle dei Templi di Agrigento

In abbinamento perfetto Capri, Cortina e Venezia a centrare l’emotività dell’artista.

In primis l’isola dell’amore con il suo “carattere inimitabile: col suo mare turchese, con la sua gente, è una delle isole più ricche di charme al mondo. Cultura e temperamento italiano le regalano quel qualcosa in più. Sono molto legato a quest’isola”.

Poi Cortina e le sue montagne, invece, rappresentano per Rosso “la località alpina in assoluto più affascinante. Non esiste un posto più spettacolare delle Dolomiti: anche per questo ho deciso di comprare e restituire vita e splendore a un luogo storico del paese come l’Hotel Ancora”.

Infine, Venezia, dove “tutto ha un sapore diverso: si respirano ancora l’aria, l’artigianalità, la lingua, le tradizioni di una volta”.

Di fronte al Vulcano attivo di Stromboli si ha “una di quelle esperienze che rimangono impresse per sempre” racconta Rosso.

I paesaggi italiani si prestano ad essere apprezzati in ogni stagione ma nulla – stando a Rosso – è rigenerante come trascorrere del tempo fra le colline di Marostica in Veneto nelle sue zone, dove sorge la Diesel Farm e dove il creativo alterna alla moda la produzione di olio, vino e grappa bio.

È un luogo unico, ricco di sapori e tradizioni antiche” il commeto di Rosso.