Siete stonati? No problem, basta allenarsi… forse!

In queste settimane di quarantena in tanti ne hanno approfittato per cantare, non sempre per la gioia dei vicini. Il karaoke è stato infatti il passatempo di parecchie persone rinchiuse in casa, e come resistere alla canzone del cuore che passa alla radio? Impossibile! Certo, non tutti sono proprio intonati, ma tranquilli, basta allenarsi, così dicono.

Saper cantare bene dipenderebbe, infatti, più dall’esercizio che dal DNA. Questo, almeno, quello che ha dimostrato una ricerca americana.

Solo una piccolissima parte della popolazione, secondo questi ricercatori, può essere realmente definita “stonata”, ovvero che soffre di amusia, l’incapacità patologica di distinguere i toni musicali.
Per tutti gli altri imparare a cantare sarebbe più o meno come imparare a suonare uno strumento. Proprio per questo però, serve molta pratica.

Quindi, cantate, cantate, cantate, sotto la doccia o mentre cucinate… ma soprattutto con Radio Subasio!