Sir Tom Moore a 100 anni si arrende al Covid

Era divenuto un simbolo di resilienza. Thomas Moore, ‘captain Tom’ per tutti gli inglesi o meglio Sir Tom, a 100 anni si arrende al Covid.

Veterano centenario della II Guerra Mondiale la scorsa primavera aveva trainato nel Regno Unito una raccolta fondi solidale per la sanità pubblica, fiaccata dalla pandemia.

Con il solo aiuto del deambulatore aveva compiuto 100 giri attorno alla sua abitazione ed i connazionali, ammirati, avevano messo mani al portafogli, consentendo di raccogliere oltre 30 milioni di sterline

Una dedizione così totale alla causa, da suscitare l’ammirazione del Governo e la riconoscenza della Regina che lo aveva insignito del cavalierato e del titolo di sir.

Da domenica scorsa Sir Tom era in ospedale dove è morto. A dare la notizia del decesso, rimbalzato sui media non solo britannici è stata la famiglia che il 31 gennaio aveva informato del ricovero .