Spazio: Nasa annuncia 2 missioni spaziali su Venere

La Nasa ha annunciato che invierà due missioni spaziali su Venere per esaminare l’atmosfera e le caratteristiche geologiche del pianeta.

Le missioni per cui sono stati stanziati 500 milioni di dollari saranno lanciate tra il 2028 e il 2030.

L’ultima missione avviata per indagare il pianeta era stata Magellano nel 1990.

L’obiettivo è capire “come Venere sia diventata un mondo infernale”, secondo l’amministratore della Nasa Nelson.

Venere è il secondo pianeta più vicino al Sole e il più caldo del sistema solare con temperature sulla superficie che arrivano a 500 gradi.

La prima missione, Davinci+ (Deep Atmosphere Venus Investigation of Noble gases, Chemistry, and Imaging) misurerà l’atmosfera del pianeta e determinerà se Venere abbia mai avuto un oceano.

Inoltre fornirà le prime immagini ad alta risoluzione.

La seconda missione, Veritas (Venus Emissivity, Radio Science, InSAR, Topography, and Spectroscopy), mapperà la superficie per comprendere la storia geologica e la sua dinamica di terremoti e vulcani.